Conversazione sulla Cina tra un filosofo e un architetto

Conversazione sulla Cina tra un filosofo e un architetto

di Jean-Paul Dollé,Philippe Jonathan

Un filosofo discute con un architetto costruttore e grazie a questa conversazione inconsueta si svelano molte cose inattese sulla Cina attuale e sul ruolo che questo paese potrebbe assumere nell'avvenire del mondo. I due autori si interessano della Cina da un quarto di secolo. L'uno vi è arrivato per interessi politici, essendo stato maoista negli anni '70, l'altro, grazie a un precoce apprendimento del cinese, ha conseguito la laurea all'Università di Architettura Qinghua di Pechino. Questi due differenti tragitti costituiscono il cuore del libro, nato dal loro incontro e da un comune interesse ad approfondire l'attuale realtà cinese.