Il testamento del clown. Un fiore salvato, una nuvola e un bicchiere di lacrime

Il testamento del clown. Un fiore salvato, una nuvola e un bicchiere di lacrime

di Simone Rega

Nel circo quando muore un clown nessuno ha il tempo di pensare alla morte, eppure la caduta e il dramma non abbandonano mai la scena: questo è il dono che ci regalano quei poeti muti, un tuffo acrobatico nell'"età del dolce cotone", una distrazione per non farci ricordare che "l'anima è già stata raschiata".